Villaggio Saggio e

l’Economia

Circolare

Locale

Dopo tanti anni di vita, di esperienze strane, di guai e di analisi sulla comunicazione e poi sulla società (che altro non è se non una rete di persone che si parlano :)) ho dato vita a Villaggio Saggio.

Un’associazione di promozione sociale che sogna di diventare un modello di vita per molte persone e che sogna di “accendere lampadine” nelle persone che scoprono questa realtà.

in2parole è molto più antico di Villaggio Saggio ma proprio l'”ecologia della comunicazione” ci ha portato a riflettere su come sia possibile migliorare la nostra comunità attraverso la relazione-comunicazione.

All’interno di villaggio saggio ci sono vari filoni che ci piace fare crescere e altri ne nasceranno in futuro

  • in2parole – la comunicazione e la formazione come base della socializzazione e la crescita di Villaggio Saggio
  • wise Coworking – rete di spazi di lavoro condiviso che sono sia la base logistica di in2parole sia il punto di incontro per creare idee e progetti locali e in rete
  • Viva-io – la scuola delle esperienze, pensate per adolescenti sta diventando un format per stimolare le persone a ragionare e confrontarsi
  • Spazio Boschi – embrionale ma ha già mosso alcuni passi per creare e gestire spazi verdi come boschi ma non solo.

Vogliamo cambiare il mondo?

Ma no cosa avete capito. Vogliamo solo salvarlo 

Visita il sito Villaggio Saggio

Economia Circolare

ma Locale

Ascolta "Villaggio Saggio" su Spreaker.

Segui Villaggio Saggio sui Social

Chiariamo subito un punto: fare le cose senza capirne il senso a noi non piace.

Ecco perché ci siamo chiesti: “ma cosa sarebbe mai questa economia circolare?”

I meno esigenti potranno dire: il riciclo e riutilizzo delle materie

I più attenti: la circolarità del denaro in forma di servizio o di valore

Ma sono tutti concetti molto lontani e astratti. L’economia circolare è TUTTO. 

Non possiamo parlare di mobilità senza parlare di lavoro e non possiamo parlare di traffico senza parlare di come cambiare i luoghi di lavoro. Spesso quando pensiamo ad un argomento tendiamo a cercare la soluzione per quel determinato problema senza pensare che, come in nel corpo umano, ogni cosa è collegata alle altre.

Spesso non riflettiamo nemmeno sul fatto la nostra esperienza di vita, crescita e formazione è spezzettata in tanti piccoli segmenti.

Un esempio: faccio un corso di Computer – ma non sarebbe più utile a questo corso aggiungerne un’altro in cui assembliamo il computer e in cui studiamo anche come funziona un server? Analizzo e valuto quello che c’è prima e dopo

Solo così posso essere autonomo e comprendere tutto il processo.

Non voglio dilungarmi qui ma rimandarvi agli incontri (online e offline) che Villaggio Saggio porta nelle Città e nei Borghi.

“LOCALE”

Perché locale? Perché tutte queste azioni hanno senso solo se riportate alla nostra quotidianità e alla comunità in cui viviamo. Parlando di comunicazione (in questo caso) è importante che in2parole sappia essere lo strumento locale di comunicazione messo in rete con tutto il resto.

In2parole deve saper dialogare e ascoltare il borgo per aiutarlo a trovare nuove strade e nuove “lampadine” da accendere

Wise Coworking

Il Coworking dei Borghi

E quando hai realizzato un Villaggio Saggio devi trovare un posto che sia la “centrale delle idee”.

Wise Coworking è una rete di coworking che vuole prendere spazio nei piccoli borghi perché è in questi spazi che si fa la differenza.

in2parole trova la collocazione ideale qui, generando progetti come il Gruppo di Comunicazione Offagna e dando valore alla comunicazione delle realtà locale in maniera coordinata invece che separata.

Visita Wise Coworking